Homepage  The Project  Te.D Training Package  Dissemination  Research  Highlights  Partners  Database  Glossary

Motivo del progetto

  • Fornire la base, le risorse e le competenze per fare in modo che la Terapia Assistita con gli Animali venga usata ampiamente da tutti i partner, apprendendo dalla pratica innovativa di un partner italiano con una vasta esperienza in questo campo
  • Offrire un’opportunità ai disoccupati di lunga durata di rientrare nel mercato del lavoro e colmare la mancanza di competenze come coadiutori di animale per gli interventi assistiti.

Obiettivo

  • Sviluppare un corso che consenta a 20 disoccupati di lunga durata in 6 paesi partner di essere formati come coadiutori del cane utilizzato begli IAA

Caratteristiche del partenariato

  • L’idea innovativa è stata sviluppata in Italia attraverso una collaborazione intersettoriale, creando un team che mette in comune conoscenze e competenze diverse di persone che lavorano con gli animali e per la salute. Uno psicologo, un coadiutore del cane e un veterinario lavorano insieme per offrire sessioni terapeutiche che aiutino le persone con diversi bisogni sanitari e sociali a sviluppare, progredire, migliorare e recuperare. Ad esempio in casi di demenza, autismo, bambini prematuri, disabilità fisiche mentali.
  • Lavorano insieme per offrire attività terapeutiche a diversi gruppi e vogliono includere i disoccupati di lunga durata nel target. I cani vengono utilizzati per motivare e coinvolgere i pazienti che spesso rispondono agli animali, laddove altri interventi falliscono.
  • Una tavola rotonda in ciascun paese diffonderà l' innovazione per gli operatori sanitari.
  • Tale innovazione dovrebbe aggiungere valore al lavoro svolto dai partner, sviluppando le competenze del settore sanitario è promuovendo nuove opportunità per rispondere alle esigenze dei disoccupati di lunga durata. Per esempio il partner inglese sta lavorando con le persone affette da patologie mentali e vorrebbe esplorare il modo in cui gli animali possono essere utilizzati per assistere le terapie e quindi coinvolgere un gruppo di loro nella formazione e gestione dei cani da utilizzare nelle terapie.

Risultati

  • Creazione di un gruppo di persone con esperienza in addestramento dei cani per interventi terapeutici.
  • Discussioni in 'Tavole rotonde' che riuniranno enti con esperienza nell’aiutare i disoccupati a diventare economicamente attivi e ad aiutare gli altri attraverso la terapia assistita con gli animali.
  • Il corso è indirizzato ai disoccupati di lunga durata, unendo il lavoro di gruppo, il tutoraggio e l’esperienza di lavoro.
  • Riduzione della disoccupazione offrendo una nuova opportunità che abbia un impatto sul benessere e favorisca il recupero delle persone fuori dal mercato del lavoro.

Impatto

  • Il progetto dovrebbe creare un collegamento ai sistema di formazione professionale consentendo l’accreditamento (dove il sistema lo consente). Il progetto rispetta la priorità europea (LEO TraInno-7) che mira a migliorare la capacità di anticipare e di rispondere alle esigenze del mercato del lavoro e alle competenze necessarie nella UE come stabilito nella strategia di crescita e occupazione dell'UE.
  • L'invecchiamento della popolazione, le nuove terapie e le crescenti aspettative hanno reso molto più complessa l’erogazione di servizi sanitari rispetto al passato. Viene quindi richiesto agli operatori sanitari di trovare soluzioni innovative. Nel Regno Unito, in Germania e in Italia si pone enfasi sulla prevenzione piuttosto che sul trattamento: questo progetto supporterebbe la necessità della prevenzione con una nuova forma di terapia che migliora la salute e il benessere attraverso il contatto con gli animali.